GENGIVE GONFIE

Avere le gengive gonfie è una condizione molto comune e diffusa. Molti pazienti sottovalutano il problema perché è altrettanto comune pensare che sia un disturbo che prima o poi passerà da solo. In realtà il gonfiore alle gengive può essere un campanello d’allarme per diverse patologie:

1. SCARSA IGIENE ORALE

Una delle cause più comuni e su cui però è anche più semplice intervenire è una scarsa o non corretta igiene orale. 

ALITOSI, COME COMBATTERLA

Chi soffre di alitosi, infatti, difficilmente se ne rende conto subito; è più facile, invece, che lo notino prima le persone attorno.

LE CAUSE

L’alitosi è un emissione di alito maleodorante che colpisce indistintamente bambini e adulti ed è sempre più frequente con l’avanzare dell’età. Può essere transitoria, quando è causata da cibi come aglio e cipolla  oppure può essere persistente, 

DENTI SENSIBILI

La ipersensibilità dentinale (= dolore ai denti quando vengono a contatto con liquidi o alimenti caldi, freddi, dolci o acidi), rappresenta un disturbo molto diffuso.

La prevalenza è femminile nella fascia della mezza età, ma ne sono interessati tutte le categorie degli adulti.

Indispensabili alcuni consigli e avvertenze:

IL FILO INTERDENTALE

La pulizia dei denti non è completa solo con l’uso, dello spazzolino da denti perchè esso rimuove solo il 60% della placca batterica. E’ facile dimenticare che i denti hanno i due lati contigui che creano la zona interprossimale sede spesso di inizio di gengiviti e di carie difficili da diagnosticare.

Il filo interdentale, 

ADDIO DENTI GIALLI

L’assunzione di alcuni cibi e bevande, il fumo, sono la causa principale dell’ingiallimento dei denti. Cerchiamo allora di capire come porre rimedio.

Fermo restando gli interventi di sbiancamento realizzati dal proprio dentista, esistono rimedi facili e naturali, che ci aiutano a mantenere più bianco il nostro sorriso.

Tè, caffe’ e fumo sono agenti aggressivi per lo smalto dei denti.

A NATALE: CURA I DENTI !

Natale e Capodanno: tempo di pranzi, dolci e brindisi che mettono la nostra bocca a dura prova ed è quindi bene prendersene cura…

Ecco alcuni consigli:

IMPEGNATI A MANTENERE LE BUONE ABITUDINI DI IGIENE Dedica dei minuti per l’igiene dei tuoi denti, lavali dopo i pasti principali ma prima di spazzolarli passa il filo interdentale.

PREVENIRE GENGIVITE E PARODONTITE

Rossore, gonfiore, sanguinamento gengivale sono sintomi associati a malattie come gengivite e parodontite.
La cosiddetta “pulizia dei denti” è un atto terapeutico fondamentale per il mantenimento della salute della bocca.
Deve essere eseguita da un professionista, un odontoiatria o possibilmente un’igienista dentale, al fine di prevenire il ritiro gengivale e la conseguente perdita dei denti.

ALITOSI

L’alitosi, che non è altro che alito cattivo, è una condizione molto spiacevole che può provocare disagio nella persona, in particolare nei rapporti sociali. In molto casi, per fortuna, le cause dell’alitosi si rivelano semplici da individuare e contrastare.

Ecco alcuni consigli:
1. Prenditi cura della tua igiene orale
Per un’igiene impeccabile contro l’alitosi è molto importante:
• sottoporsi a detartrasi almeno due volte all’anno o seguendo le indicazioni del tuo dentista.