BRUXISMO

Il bruxismo è una patologia decisamente che può causare molteplici danni ai denti spesso senza una reale consapevolezza da parte del soggetto interessato. La caratteristica principale del bruxismo è infatti la predisposizione a digrignare i denti, soprattutto durante le ore del sonno.

Nonostante sia difficile fare un’autodiagnosi, ci sono dei sintomi. Ad esempio,  

OGNI QUANTO BISOGNA FARE IL CONTROLLO DAL DENTISTA?

La visita con il dentista è molto importante poiché, effettuandola nei giusti tempi, si può controllare la salute della propria bocca e di tutti i suoi elementi. Solitamente si scinde tra visita dentistica e pulizia dei denti o detartrasi.

VISITA DENTISTICA

È buona abitudine fare una visita dal medico odontoiatra ogni sei mesi circa.

ECCO COME FUNZIONA L’APPARECCHIO INVISIBILE

Spesso dietro una dentatura perfetta non c’è solo una grande fortuna, ma un percorso studiato da un professionista.

Quando si tratta di “raddrizzare i denti”  occorre fare la scelta giusta: Una di queste è senza dubbio l’apparecchio invisibile

COS’E E COME FUNZIONA

Si tratta di un trattamento ortodontico basato su un sistema di mascherine invisibili  e removibili,

GENGIVE GONFIE

Avere le gengive gonfie è una condizione molto comune e diffusa. Molti pazienti sottovalutano il problema perché è altrettanto comune pensare che sia un disturbo che prima o poi passerà da solo. In realtà il gonfiore alle gengive può essere un campanello d’allarme per diverse patologie:

1. SCARSA IGIENE ORALE

Una delle cause più comuni e su cui però è anche più semplice intervenire è una scarsa o non corretta igiene orale. 

ALITOSI, COME COMBATTERLA

Chi soffre di alitosi, infatti, difficilmente se ne rende conto subito; è più facile, invece, che lo notino prima le persone attorno.

LE CAUSE

L’alitosi è un emissione di alito maleodorante che colpisce indistintamente bambini e adulti ed è sempre più frequente con l’avanzare dell’età. Può essere transitoria, quando è causata da cibi come aglio e cipolla  oppure può essere persistente, 

DENTI SENSIBILI

La ipersensibilità dentinale (= dolore ai denti quando vengono a contatto con liquidi o alimenti caldi, freddi, dolci o acidi), rappresenta un disturbo molto diffuso.

La prevalenza è femminile nella fascia della mezza età, ma ne sono interessati tutte le categorie degli adulti.

Indispensabili alcuni consigli e avvertenze:

IL FILO INTERDENTALE

La pulizia dei denti non è completa solo con l’uso, dello spazzolino da denti perchè esso rimuove solo il 60% della placca batterica. E’ facile dimenticare che i denti hanno i due lati contigui che creano la zona interprossimale sede spesso di inizio di gengiviti e di carie difficili da diagnosticare.

Il filo interdentale, 

“LA LOTTA NON SI FERMA. ANCHE QUEST’ANNO UNISCITI A NOI PER COMBATTERE IL TUMORE DEL CAVO ORALE, DIRE NO AL CARCINOMA E SÌ ALLA PREVENZIONE”